Un discorso franco

Bisogna parlare con una donna.
L'uomo è troppo meccanico nei consigli. La donna invece conosce meglio l'intelligenza irrazionale,risponde a istinto nelle questioni di istinto.
E' un dono che le deriva direttamente dalla sua natura di dea procreatrice della vita.
Se un uomo non ci arriva e continua ad assillarla con schemi razionali può pure consolarsi col processo di biscardi perchè almeno non perderà il lunedì a litigare.
Pertanto quando è il momento bisogna saper parlare con lei.
E lei,paziente,mi ascolta.
Non è la prima volta che ci appartiamo per discutere. Ultimamente mi sono incapponito a leggere un lunghissimo discorso su una rivista di storia moderna riguardante la politica valutaria italiana tra il 1970 e il 1973 e incentrato sulla figura del Governatore Guido Carli. Un articolo lungo e difficile che non avrei mai saputo comprendere senza parlarne con Anita.
Lei ha capito subito la critica italiana del sepente monetario. Me l'ha rispiegata con esempi pratici usando un puzzle. Le donne hanno il senso pratico dell'istinto. Noi abbiamo i due canali separati invece.
Ieri sono andato a trovarla in negozio dopo il lavoro e l'ho trovata ad aspettarmi col suo sorriso e il suo livido sul mento,frutto della sua esuberanza.
Ha capito subito che avevo bisogno di stare un pò con lei  e non ha fatto storie a seguirmi nel retro pieno di tappeti e lampade.
Anita assorbe più che ascoltare e mentre io le snocciolo questo nuovo Jedd che mi è venuto in mente lei non riesce a stare ferma con le mani.
Ogni tanto abbassa gli occhi e inesorabile domanda "perchè?". Basta solo quel "perchè?" e  tutta l'impalcatura della mia difesa legale crolla.
Quanto mi conosce quella diabolica ragazza.
Ogni tanto quando piombo nel silenzio invece di parlare mi si getta al collo ridendo e tutte le paranoie diventano una mia bambinata. Di cui mi vergogno,ma si fa sempre delle figure di merda a parlare per schemi a una donna e quindi è nel gioco,non mi abbatto e riprendo con più rabbia e più amore a evidenziare i miei passaggi esistenziali.
Ma ogni volta che dico una frase che fa tanto uomo lei invece di impressionarsi non fa una piega.
E se faccio finta di sgridarla mi dice "stupido".
E se faccio finta di alzare la voce mi dice "cattivo" con una tale innocenza che il mio tono torna basso e suadente.
Certi discorsi non hanno una direzione. Sono solo avvitamenti della vita,fili intrecciati che non si sbrogliano. Non finirebbero se Anita non li sapesse concludere con un'invenzione tutta sua personale.
Ieri si è superata e quando ormai il mio contorcimento dialettico aveva raggiunto livelli insopportabili quasi da uomo qualunque si è messa a urlare "guarda la capriola!"
E vlum una capriola sul tappeto,un pò imperfetta stando a giudicare…
"Ma Anita ma quanti anni hai?" protesto io.
"Tre,zio Jedd" e mi fa segno con la mano.
Bambinetta impertinente,te lo faccio vedere io come si fa la capriola.
E mi sono divertito un sacco.

Un discorso francoultima modifica: 2005-05-20T08:31:17+02:00da jeddaus
Reposta per primo quest’articolo

84 pensieri su “Un discorso franco

  1. io ne ho1 di anni1 e1/2..sono il suo mito…qual’è il tuo pezzo forte?il mio è “giochiamo con lo stereo d tata”(ribadisc o mia nipote ke balla i beach boys è da piegarsi dalle risate)e”amore ..nn mi cercare le tette..la mamma porta la quinta..la zia la sogna”

  2. BUONGIORNO JED..SEMBRERA’ BANALE E RIPETITIVO MA MI PIACCIONO UN SACCO I TUOI POST SORRIDO A IMMAGINARTI COME SCRIVI..TORNO A DIRE SEI DOLCE..SEMPLICE E NATURALE..AH VOLEVI SAPERE QNDO PARTO..PARTO DOMENICA..AH SE VUOI NA CARTOLINA BASTA DIRLO EH..!UN BACIONE

  3. Io ci ho ricavato che uno di questi giorni, se mi gira, potrò togliermi lo sfizio di sentire una voce nuova :-))). oppure no. Ma è già un regalo la possibilità di poter comunque scegliere…per il resto sono molto sfigata al gioco:-). Cosa regali a tua sorella? Che ne dici del viaggio di nozze o una parte dello stesso? In questo caso per ovviare alla parte mancante puoi sempre proporti come baby sitter…potreb be essere una esperienza indimenticabile e sicuramente formativa…

  4. mondo-jedd da farci una serie di puntate presentate da alberto angela e supervisionato dal buon piero… jedd non che perché abbiamo fatto conoscenza adesso ti puoi permettere di scrivere in linguaggio giovanilistiko: il senso senso una figata?!!??!?!! ? come azz parli? Cioè scrivi???? Comunque ci deve essere qualcosa nell’aria perchè pure io sono in fase di cambiamento progettualità distruzione e ricostruzione.. .

  5. hummm… questo week end sarà un mix….
    Domani ho una festa – concerto di Emergency e domenica il CAntamaggio…. Un’iniziativa che prevede un percorso attraverso i boschi con musicisti che suonano, gente che balla e canta, lettura di storie e poesie…. tutto a tappe… ed a ogni tappa ci si ferma in qualche casa dove vengono offerti da mangiare e da bere… e poi si riparte…. speriamo solo che il tempo regga!!!!
    un kiss dolce Jed. e buon week end a te!

  6. Stamattina sentivo qualcosa di morbido che mi accarezzava la pelle .. con gli occhi chiuso cerco di capire cosa è … sento la pelle che mi pizzica, e un viso maschile che mi sfiora .. cacchio penso ma chi e? sto sognando, apro gli occhi, e mi trovo davanti .. sto figaccione di jed, che mi stampa sulla guancia un bacio del buongiorno, ora io ti chiedo .. Dev’ essere o no una giornata belissima ? ahahaha … bacio caro +angel*

  7. Ah! Questi nipoti che la sanno più lunga dei propri zii… Sai che una volta ho dato una sculacciata a Thomas (mio nipote, 3 anni e mezzo) e mi sono fatta male… lui mi ha guardato teneramente e, senza pensare al suo male, mi ha preso la mano e le ha dato un bacino “così ti passa la bua”. Con quegli occhioni vede cose che io non riesco più a vedere… forse è per quello che la canzone di Povia sta andando così alla grande. Baci, LdC

  8. Non lo so se sei buono o meno, di certo ogni tanto, come me, sei incazzoso :-))))). Dalla parte dei buoni, significava, tra i tuoi sostenitori. Avevo scritto amici, poi mi sono resa conto, che non sempre questa parola ha una accezione positiva. Ci sentiamo? Strano a dirselo, ma non male se lo si fa…Ciao.

  9. Bene dichiaro ufficialmente aperto il week-end si salvi chi può e auguri a chi non può. Esco da questo ufficio.”La felicità più grande non sta nel non cadere mai, ma nel risollevarsi sempre dopo una caduta.” Confucio (551-479 a.C.), filosofo cinese.

  10. Dobbiamo far attenzione nell’uso dell’acqua perchè non c’è per tutti, nel post “un consumo sbilanciato”, viene messa in evidenza la diseguaglianza di utilizzo dell’acqua all’interno anche di stessi paesi, quindi gli alti consumi ri riferiscono a quelle persone che ne possono usufruire, diciamo ricche; per il discorso che i paesi svantaggiati abbiano la possibilità di sfruttare meglio le loro risorse, secondo me è un’altro problema ancora, che dipende anche dagli intrallazzi dei paesi potenti. Un saluto!

  11. ma non dovevi essere già a divertirti? mi fa piacere averlo ricevuto adesso il bacio, alle sette ho una riunione importante con un cliente che ha saltato gli ultimi tre appuntamenti. se non si presenta invece di esplodere in imprecazioni e lamenti vari mi ripeterò che se tutto manca c’è sempre Jed. un bacio come una certezza

  12. ‘merda’, ‘vomito’…ma che parolono oggi!!ehi jeddaccio ma chi stai frequentando ultimamente?er monnezza?!!non fosse per la lacoste penserei che a scrivermi il commento fosse un coatto!!insomma , un po’ di contegno!!e da quando non fai più bau alla tua law?!baci dai,law

  13. Scusami tu, se passo solo ora a rispondere ai tuoi commenti. E non ti scusare per il silenzio di ieri: è giusto che conservi qualcosa anche per il tuo privato, soprattutto della sfera emozionale. 🙂 E sì, praticamente sarebbe Abruzzo.. ma ho deciso di non andare. Tutta una serie di ragioni che spiegherò in un post, dopo aver risposto ai miei amici.. te per primo. Spero leggerai in tempo questo commento, perché ti lascio i miei auguri per un buon week end. 😉 E questa volta, nemmeno io dimentico di allegare al messaggio i baci.. :*** M.

  14. e vai con le capriole…..ok , nn dirò niente ad Esteban….sper iamo bene, speriamo bene, speriamo bene….tu nn hai idea cosa significa per me….va beh…ti auguro un buon week end…sono contenta che tutto sia a posto….io adesso sono a casetta mia e mi faccio il solito w.e. di sport….baci baci!

  15. Buongiorno Jed…beh i complimenti direi che sono d’obbligo…au guri per lo scudetto….a una grande squadra ne succede un altra….son sincera credimi…anche se nn del tutto felice….ma tu mi capirai….buon fine settimana, patty!

Lascia un commento