Un fiore

Cos'è un fiore?
Non è quell'aggeggio che se gli dai l'acqua e gli apri la via per la luce lui diventa bello a seconda della stagione?
No,perchè io ero rimasto a quest'idea romantica del fiore.
Pensavo che si fiorisse e si sfiorisse come un fatto naturale.
Anzi cerco di pensarlo ancora.
Il tempismo in un fiore è fondamentale. Non ci posso fare niente se ho il pollice verde.
Se so carezzarne i colori e abbeverarne la sete.
Non per questo me lo devo mangiare.
Non per questo me lo devo tenere in casa un fiore.
Non per questo mi deve far sentire in colpa un fiore quando passa la sua stagione.
Non sono io che controllo le stagioni.
E tra l'altro sono davvero poco portato per i sensi di colpa.
Anzi finisce che divento una merda.
Letame utile per altri fiori.
Io l'ho solo visto fiorire e sfiorire.
Posso prendere una decisione ma ho il diritto di non prenderla.
Non l'ho tolto alla sua terra,non l'ho messo in una serra,non gli ho nemmeno dato un nome.
Comunque non sto male e non sono triste.
Sono solo uno che il fiore lo rispetta e non se lo mette sulla giacca tanto per farlo vedere. O tanto per averne uno.
Ora sono molto arrabbiato.
Il fiore e la bellezza vanno sempre insieme,un pò come la piccola e media impresa. Mai che la piccola impresa faccia qualcosa di diverso dalla media.
Non si capisce perchè.
Come non si capisce perchè la gente voglia ricattarmi.
Io faccio quello che sento. Ed è quello il mio rispetto.
Nella vita l'ho dovuto accettare dagli altri;gradirei fosse rispettato anche quando cambio io.
Scusate se non ho risposto stamattina ma mi scoccia trasmettere i miei momenti no.
Ora è okay.

Un fioreultima modifica: 2005-05-19T15:29:15+02:00da jeddaus
Reposta per primo quest’articolo

36 pensieri su “Un fiore

  1. … dai che è passata…quasi …
    ma ti prego non continuare a giustificarti, dai l’impressione che in colpa un pò ti ci hanno fatto sentire davvero.
    ..e poi nella vita mica tutti possono amare, qualcuno può anche decidere di odiare e non per questo sei meno jedd
    rimani jedd anche se impopolare, rimani jedd anche se popolare
    ognuno compie le scelte che ritiene necessarie, e nessuno, proprio nessuno, può comprenderne le motivazioni profonde…
    xsfn

  2. caro jeddino il tuo post dice e non dice e come sai, per me, va davvero bene così. Mi dispiace del tuo stato d’animo e l’unica cosa che posso fare è darti una carezza amichevole, senza forzarti a raccontare o dire cosa ti angustia. Ti sto vicino e ti guardo da lontano e so che prima o poi quello che senti verrà fuori senza problemi e il primo a cui lo racconterai sei tu ma zni credo tu l’abbia già fatto con te stesso. Ti abbraccio. PS piede sbagliato? Sai con quanti arti sbagliati mi sveglio io di solito accidiosa com sono? QUATTRO eeeheheheh

  3. come si dice…che ognuno si coltivi i fiori nel suo orto…mica tutto va reso pubblico e condiviso in questo paesello!!!dopo settimane, riesco ad uscire da questo ufficio presto…vado a respirare un pò d’aria..fa presto a rarefarsi e a rendere l’ambiente circostante insopportabile in questi giorni..(mi piace quando sei di buonumore..ssss sshhh!)

  4. oh mio dio, c’è pure la moderazione dei commenti..qualc uno ti sta ricattando?chi è quel vile?sappia il bastardo che jed non si ricatta e che se la vedrà con la sottoscritta, vada a romprere le balle a quelli di splinder dato che ha tanto tempo da perdere!la katana aspetta solo nuova carne fresca, grrr.law

  5. In bocca al lupo…direi che è quello che si dovrebbe dire….sempre se vuoi dirmelo…ma tu sei uno di quegli juventini, oserei dire, diverso e migliore….ti distinguo dalla massa…ti fa piacere? Cmq…io odio i fiori…nn mi piacciono proprio…fatta eccezione per le orchidee…. ma….come mai ti ricattano? nn cedere mai…dico mai…evita sempre, al massimo qualche piccolo compromesso…. un bacio ciaussssss!

  6. fase di decisioni. da affrontare con il sole. si ha senso, in effetti. ti auguro allora di trovare le decisione giuste PER TE. mah. non ci posso fare niente. in questi giorni la mia visione del mondo/umanità/a ffini è un po’ utilitaristica. d’altronde mi sembra la cosa più ragionevole [per ora] bah bah bah. buon tutto.

  7. A me non dispiace se trasmetti i tuoi momenti no, che poi mica si può sempre essere al top eccheccazzo! Mi preoccupo per te certo, ma non mi dispiace, quindi per conto mio, puoi trasmettere quando ti pare e come ti pare! 🙂
    Mi piace molto invece il tuo momento migliore della giornata e mi piace l’immagine del viale filtrofiore bonomelli…che quasi quasi mi prendo una bicicletta, ci piazzo sopra la mia bella età e provo l’ebbrezza dello schianto assicurato, se anche per un solo secondo sollevo le braccia al vento…a chi mi raccoglierà l’imbarazzo della scelta, diritta in traumatologia oppure al Paolo Pini…( il manicomio milanese per antonomasia ).
    Affare fatto, a te il 5% e a me il 10 se becchi tu con il numero mio, che di certo vale di più ahahahaha…ben tornato.

  8. credimi,nella mia testa hai dato vita ……a un fiore! esatto,giuro ke da oggi in poi ogni volta ke vedrò un fiore penserò alle tue parole,o a quelle di jim morrison…si lo so sono altri livelli,ma ho trovato la tua riflessione un pò il succo della mitica frase di jim! :PP
    sarà ke sono una nostalgica anke io….proprio come i fiori…. :**

  9. La vita segue il suo corso, proprio come un fiore, nasce e muore, per volontà di Qualcuno…tutt o è bello e importante nella sua relatività e poco importa se sia qualcosa di grande e vistoso o piccolo o quasi insignificante. ..tutto ha un senso…anche i momenti no! baci baci jed jed!

  10. jed so che suonera’ come filosofia spicciola, da frase che lascia il tempo che trova ma alla soglia dei miei 41 anni ho la certezza della veridicita’ di alcune affermazioni una delle quali e’ che il potere ci e’ sempre dato dagli altri, non e’ un dono divino.Farai sempre quello che gli altri ti permettono di fare nel bene e nel male.Per cui non ti addolorare se qualcuno si mette nella condizione di essere ferito da una tua lecita e giusta decisione…la scelta di tale condizione rimane sua.e quanto hai ricatti credo che facciano inevitabilmente parte di un retaggio culturare tipicamente cattolico di cui non credo ci libereremo tanto facilmente.
    OK..allora io sabato faccio 41 anni e li festeggero a guilin il luogo piu’ romantico al mondo.Immaginam i in crociera sul fiume tra pan di zucchero cormorai e quantaltro…e pensami con una foresta di cerini accesa!!!

  11. azz…azz…azz…non so nemmeno se passi ancora di qui e quindi se leggerai. Ma sapere che vaghi ancora per questi lidi e trovare il tuo commento è stata come una scossa elettrica. Che, alla mia età non so quanto possa essere salutare…oh, al diavolo, evviva, evviva…Che qui piano piano stiamo davvero tirando le cuoia un po’ tutti, per noia e per solitudine…TORNA, ‘sta casa aspietta teeeeeeeeeeeeeee…Ciao Jed. 🙂

Lascia un commento